Attività professionale

Attività professionale

Linee guida

  • Diagnosi e trattamento ALLERGIA PROTEINE LATTE VACCINO secondo il documento DRACMA 2010 (Diagnosis and Rationale for Action against Cow’s Milk Allergy), nato su input della WAO (World Allergy Organization)  e secondo le Guidelines dell’Arch.Dis. Child. 2007
  • Prevenzione e trattamento delle ALLERGIE ALIMENTARI: requisiti dei PRODOTTI ALIMENTARI per l’INFANZIA secondo la ESPACI (European Society of Pediatric Allergy and Clinical Immunology) e la ESPGHAN (European Society for Pediatric Gastroenterology, Hepatology And Nutrition)
  • Terapia ANAFILASSI in relazione alla entità dei sintomi secondo Sampson HA (Anaphylaxis and emergency treatment, Pediatrics, 2003) e successive modifiche elaborate dalla SIAIP (Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica) nel 2005
  • Inquadramento clinico, diagnostico e terapeutico dell’enuresi


Organizzazione e innovazione professionale

Miglioramento continuo della qualità mediante il conseguimento della certificazione Accreditamento all’Eccellenza secondo il modello Joint Commission


Adozione di innovativi modelli di valutazione delle performances, come il PWC (Patient Wrapping Coefficient)


Ricerca di efficienza organizzativa basata sulle risorse disponibili, finalizzata all’aumento dell’efficacia dell’intervento


Organizzazione caratterizzata da iniziative di risk e project management

Associazioni scientifiche di riferimento

APA – American Academy of Pediatrics


Associazione Dermatologia Pediatrica


CDC - Center for Disease Control and Prevention - Atlanta


SIAd - Società Italiana di Adolescentologia


SIGEP - Società Italiana GastroEnterologia Pediatrica


SIIAP -Società Italiana di Immunologia e Allergologia Pediatrica


SIP - Società Italiana di Neonatologia


SIP - Società Italiana Pediatria


SIPPS - Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale


SITIP - Società Italiana di Infettivologia Pediatrica



Utilizzo di protocolli operativi approvati da Società Scientifiche indipendenti

Utilizzo metodico delle seguenti banche dati scientifiche:

Medline

È la più importante banca dati bibliografica biomedica, prodotta dalla National Library of Medicine (USA). Contiene più di 15 milioni di citazioni da oltre 4600 importanti riviste biomediche. E' la versione elettronica di Index Medicus, Index to Dental Literature e Index Nursing, repertori bibliografici di cui, dal 2000, non esiste più la versione a stampa. Nel corso degli anni Medline ha assorbito Healthstar e Cancerlit. Dal 1950 ad oggi con aggiornamento settimanale.  

Cochrane Library

Comprende le banche dati della "medicina basata sulle prove di efficacia" (Evidence Based Medicine). Contiene tutti i full text delle revisioni sistematiche sull'efficacia dell'assistenza sanitaria prodotte dai gruppi di revisione della Cochrane Collaboration e i  protocolli delle revisioni ancora in preparazione. Contiene anche gli abstract strutturati delle rassegne pubblicate sulle maggiori riviste mediche, analizzate qualitativamente da esperti del NHS Centre for Reviews and Dissemination della University of York, UK.  Inoltre sono presenti il Registro dei Trials clinici controllati e importante  materiale sulla metodologia della EBM.

UPtoDATE

Banca dati fulltext di informazione clinica "evidence based" concepita per offrire risposte pratiche e concise. Come Cochrane Library e Clinical Evidence, è annoverata tra le fonti di letteratura secondaria in quanto è il prodotto di una sintesi ragionata e critica della letteratura primaria. Ma a differenza di Cochrane Library, che pubblica revisioni sistematiche della letteratura su argomenti specifici e di Clinical Evidence, che produce risposte sintetiche a precisi quesiti clinici, UpToDate è un’opera di più ampio respiro, concepita come un libro elettronico di migliaia di pagine che abbraccia tutti i settori della clinica. Risulta perciò utilissima per lo specialista come per il medico di medicina generale, sia a livello pratico in risposta a quesiti clinici, che a livello teorico come fonte di aggiornamento personale e di approfondimento per la didattica.

 

Rispetto dei Diritti del Paziente e dei Familiari:

I pazienti sono informati su:

  • Patologia e Complicanze
  • Trattamenti ed eventuali Alternative
  • Farmaci: Effetti Collaterali e Costo
  • Rapporto costo sociale-benefici delle prestazioni

Il paziente viene educato

  • alla gestione della malattia
  • al corretto e sicuro uso dei farmaci
  • sugli stili di vita più consoni
  • ad una sana e corretta alimentazione

Il medico verifica regolarmente il grado di apprendimento del paziente

La prescrizione è sempre registrata nella scheda del paziente

Altri articoli...

  1. Prestazioni professionali